Animali domestici sepolti insieme ai propri padroni

pubblicato in: Animali domestici | 0

Quando si decide di adottare un animale bisogna mettere in conto fin da subito che la loro compagnia non potrà essere eterna: anche il loro destino infatti è come quello di tutti noi esseri umani, di tutti gli esseri viventi: quello di passare a miglior vita.
Questo distacco inevitabile, che prima o poi si concretizzerà, viene vissuto come un vero e proprio lutto familiare perchè un amico a quattro zampe è – a tutti gli effetti – un componente del nucleo affettivo domestico.

Sepoltura insieme ai propri animali: nuova proposta di legge

Ma per chi crede ad una vita dopo la morte, ecco una bella novità: il 23 gennaio è stata avanzata la proposta di legge, da parte di Forza Italia, per rendere possibile la tumulazione dell’animale insieme al proprio padrone; questo si potrebbe realizzare in Lombardia, con l’auspicio che poi diventi effettiva a livello nazionale.

“In base alla volontà dei proprietari o dei familiari le ceneri degli animali d’affezione potranno essere deposte insieme alle spoglie delle persone con cui hanno condiviso l’intera esistenza”: queste le parole del capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Gianluca Comazzi. L’approvazione definitiva da parte della Regione è fissata per il 19 febbraio, all’interno del nuovo progetto di legge lombardo che stabilisce le nuove regole in materia di attività funebre e cimiteriale.

Sepoltura insieme ai propri animali: una scelta personale

Ci sarà sicuramente chi storcerà il naso davanti ad una notizia del genere, chi la definirà una decisione macabra, un eccesso che va di pari passo con altre scelte prese nella gestione quotidiana di un quattro zampe, per le quali quest’ultimo viene concepito quasi più come un essere umano che come un animale.
Penso invece che, soprattutto in certe situazioni, i propri giudizi bisognerebbe lasciarli da parte, perchè davanti al dolore ognuno di noi dovrebbe poter reagisce in totale libertà: ognuno ha una propria visione della vita dopo la morte, e per qualcuno che crede nell’aldilà potrebbe essere naturale sperare di ricongiungersi ai propri cari e, perchè no, ai propri amici pelosi.

Scegliere di farsi tumulare insieme alle ceneri del proprio animale è quindi strettamente personale. Molti vedono già incomprensibile il voler cremare un essere vivente che non sia un essere umano per tenerne poi le ceneri in un’urna adagiata sul camino di casa, ma è anche vero che è tutt’altro che piacevole doversi separare per sempre da un affetto con il quale si ha condiviso molti momenti felici della propria vita ed in più saperlo privo di una degna sepoltura.

Segui Pat:

Veterinaria blogger

La laurea in medicina veterinaria è stata la realizzazione del sogno di bambina. Amo la natura e tutto ciò che ci tiene a contatto con la terra e l'universo, e probabilmente questo ha alimentato il mio interesse per la medicina naturale, soprattutto per l'agopuntura in cui ho conseguito un diploma post-laurea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.