Estate al mare in Emilia Romagna col proprio amico a quattro zampe

pubblicato in: Italia | 0

L’ Emilia Romagna è una delle regioni più pet-friendly d’Italia: molti hotels, B&B, agriturismi, ma anche spiagge, aprono le loro porte ad ospiti bipedi, ma anche ai loro quattro zampe.
Proprio sulla triste consapevolezza che durante i mesi estivi persiste il pesante fenomeno dell’abbandono di animali, l’Emilia Romagna ha dato un forte cenno di sensibilità a tale riguardo.
Per chi ama viaggiare con il proprio amico peloso, le coste della Riviera Adriatica possono rappresentare quindi la meta ideale.

Spiagge pet-friendly e ordinanza

Esistono dei veri e propri regolamenti comunali che i proprietari sono invitati a rispettare nel momento in cui desiderano trascorrere una giornata sulla spiaggia in compagnia del proprio cane, pena multe anche molto salate.

In linea generale i cani devono essere regolarmente iscritti all’anagrafe canina, vaccinati e preventivamente trattati contro l’infestazione da zecche e pulci; sarà il proprietario/detentore a dover controllare che il cane abbia un comportamento idoneo alla convivenza con altre persone o suoi simili presenti sulla stessa spiaggia e rispondere – civilmente e penalmente – nel caso in cui rechi danno o lesione a persone, altri animali o cose; eventuali deiezioni devono essere immediatamente raccolte.

Per ogni località viene indicato il tratto di litorale libero, in corrispondenza di quale bagno si trova, e l’orario in cui è consentita la balneazione degli animali. Siccome il regolamento si può in parte differenziare da un comune all’altro, una volta scelto quello nel quale si desidera soggiornare il consiglio è quello di informarsi su quanto disposto dal sindaco.

Se desiderate qualche informazione in più riguardo l’accesso dei cani in spiaggia vi rimando anche all’articolo “In spiaggia con i nostri cani: consigli utili per non incorrere in ‘salate’ sorprese“.

Ad ogni modo, molti altri sono i punti da tenere in considerazione per far sì che l’esperienza diventi positiva anche per Fido senza mettere in pericolo la sua salute: la cosa più importante da evitare è quella di tenere il proprio cane sotto il sole, soprattutto nelle ore più calde della giornata; acqua fresca da bere deve essere sempre a disposizione. Ovviamente maggiori accortezze bisogna porle nei riguardi dei soggetti anziani o che soffrono di patologie cardio-respiratorie.

Strutture pet-friendly in Emilia Romagna

Seppur in largo aumento, purtroppo non sono ancora molte le strutture in Italia (hotels, B&B, agriturismi) che accolgono anche gli animali, e – tra quelle che lo fanno – non tutte presentano le caratteristiche necessarie per essere definite vere pet-friendly (spazi all’aperto magari con percorsi mobility, un medico veterinario sempre reperibile, croccantini e ciotole, dog-/cat-sitter, spiagge aperte agli animali).

Bisogna fare sempre un lavoro di ricerca prima di mettersi in viaggio, chiedendo ad esempio consiglio ai propri conoscenti, quelli che in passato hanno avuto la stessa necessità o desiderio di partire con i propri animali, oppure affidandosi al web, facendo sempre molta attenzione alle recensioni lasciate dai turisti.

Se la vostra destinazione è l’Emilia Romagna – o più precisamente la riviera romagnola – vi consigliamo l’hotel Paglierani, un hotel a S.Mauro Mare 3 stelle, struttura che sembra ​avere tutti i requisiti richiesti.
All’hotel Paglierani infatti è possibile soggiornare con il proprio cane o gatto, godendosi un periodo
di totale relax lontano dalla routine e dagli impegni quotidiani, quelli che spesso impediscono di vivere il rapporto animale-padrone al 100%.
Lo staff dell’albergo, oltre a garantire animazione e divertimento ai loro ospiti bipedi, è sempre pronto a soddisfare tutte le esigenze anche degli amici a quattro zampe .
A breve distanza dalla struttura si trova inoltre la Fido Beach, una spiaggia attrezzata per accogliere i vostri cani, dove viene garantito un servizio veterinario e di dog-sitting, oltre che una postazione munita di ombrellone, ciotola e paletta igienica.

Segui Pat:

Veterinaria blogger

La laurea in medicina veterinaria è stata la realizzazione del sogno di bambina. Amo la natura e tutto ciò che ci tiene a contatto con la terra e l'universo, e probabilmente questo ha alimentato il mio interesse per la medicina naturale, soprattutto per l'agopuntura in cui ho conseguito un diploma post-laurea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.