viaggio-negli-usa

Viaggio negli Usa: 5 esperienze straordinarie da vivere

pubblicato in: Mondo | 0

State per organizzare la vostra prima avventura negli Usa? Ovunque andrete questo viaggio vi rimarrà nel cuore, questo è indubbio. Ma se volete che sia una vacanza indimenticabile, vi consiglio di programmare anche una delle 5 esperienze straordinarie che vi descrivo qua sotto.

Prima di partire per gli USA

Per evitare di vivere un incubo, piuttosto che un sogno, vi consiglio di non dimenticare tre cose importanti prima di partire per gli USA.

1 – Il passaporto deve essere quello elettronico, quello con il microchip inserito nella copertina la cui scadenza deve essere necessariamente almeno un mese prima del rientro in Italia. Alla dogana potrebbero altrimenti fare storie e non farvi entrare negli States.

2 – Per andare negli Stati Uniti servirebbe un visto. Quando si viaggia per un periodo che non supera i 90 giorni però, è possibile anche solo fare la richiesta dell’ESTA, l’autorizzazione elettronica di viaggio. Chiamato anche programma di viaggio senza visto (Visa Waiver Program), è una domanda da compilare online molto più semplice e meno costosa del visto tradizionale.

3 – L’assicurazione per la durata della permanenza non tutti la fanno, ma io la consiglio. La sanità americana è infatti piuttosto costosa ed è sempre meglio prevenire per non rischiare di pagare migliaia di euro per una radiografia o una visita specialistica di qualsiasi tipo.

Inizia l’avventura: il mercato più antico degli USA, il Pike Place Market di Seattle

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pike Place Market (@pikeplacepublicmarket) in data:


Sapevate che a Seattle c’è il mercato più antico degli Usa? Alcuni credono che sia un vero e proprio tesoro nazionale. Si chiama Pike Place Market e si espande su una superfice di 4 ettari, attirando 40 mila persone al giorno!  Nel mercato troverete libri, pezzi di antiquariato e tantissimo pesce. Ma soprattutto troverete una miniera d’oro culinaria.

A rendere speciale questo posto sono i suoi accoglienti caffè, i ristoranti, le bancarelle di medicina orientale, i bar alla moda, le botteghe con i loro formaggi fatti in casa e la frutta biologica. E che dire dei pescivendoli, spesso intenti a passarsi la loro merce “al volo”?

Un ristorante tutto rosso a San Francisco

Negli Usa, precisamente a San Francisco, esiste un locale davvero bizzarro in cui fermarsi a bere qualcosa. Si tratta del Red Room, un locale in cui ogni centimetro della struttura è rosso: pavimenti, pareti, soffitto, bottiglie, bicchieri, poltrone, tende.

Se per alcuni la sensazione potrebbe essere di irritabilità, provate a rilassarvi bevendo uno dei famosi cocktail del ristorante – tra tutti il Belvedere, a base di Martini – e perdetevi nei pensieri, nelle chiacchiere e nell’immaginario che il Red Room è in grado di scaturire!

Big Shot Ride a Las Vegas, una giostra situata in cima alla Stratosphere Tower


Se visitate Las Vegas sarà d’obbligo godersi la vista sulla città dall’alto. Per farlo, salite sulla Stratosphere Tower. Qui troverete un bar e un ristorante davvero graziosi. Ma se volete spingervi più sù ci sono: Skyjump, Insanity The Ride, X-Scream, Big Shot.

Tra tutte le attrazione la Big Shot Ride, la più alta torre a caduta libera del mondo, con un’altezza di 329 metri, è quella più adrenalinica (non raccomandabile per i più deboli di cuore, ovviamente!). allacciate la cintura e fate un bel respiro prima di essere scaraventati a altissima velocità.

Il Millenium Park di Chicago

Il Millenium Park di Chicago è una delle attrazioni più importanti della città, una zona esclusiva di Chicago. Venne realizzata nel 1998 da Richard M. Daley ed è un giardino, una sala espositiva per opere d’arte e architetture post-moderne.

Da vedere Cloud Gate, Crown Fountain, Lurie Gardenm il Jay Pritzker Pavilion e il famoso The Bean, un’enorme scultura di circa 110 tonnellate di acciaio, opera dell’artista Anish Kapoor.

Everglades: l’area protetta subtropicale più grande degli USA


Per visitare l’area protetta subtropicale più grande degli USA bisogna andare a Miami. Da qui partono tantissimi tour organizzati che vi porteranno alle Everglades.

Le Everglades sono una ecoregione dove ammirare tantissimi animali, come le cicogne americane, le garzette e i trampolieri dal becco a spatola. Pensate che questo è l’unico posto al mondo in cui alligatori e coccodrilli convivono insieme!

Il periodo migliore per visitare il parco è quello della dry season, da fine ottobre a fine aprile: in questi mesi organizzare un mini-safari alla scoperta della fauna e della rigogliosa flora che fiorisce in questi luoghi, è un’esperienza strepitosa. Provare per credere…

Segui Mara Saru:

Fondatrice

Sono una viaggiatrice. Sono anche una maniaca dell'organizzazione e amo fotografare porte colorate. Adoro il cibo e spesso mi diletto a cucinare con il mio Monsieur Cuisine Plus!

Di la tua!