desrinazione-sud-america

Destinazione Sud America: un viaggio unico dal ritmo latino

pubblicato in: Mondo | 0

Staccare la spina e partire a bordo di una meravigliosa nave da crociera in totale solitudine, conoscendo nuove e interessanti persone. Rilassarsi durante la navigazione, cenare con il rumore delle onde con gente nuova, attraccare in paradisi meravigliosi tutti da esplorare: la crociera rende questa una splendida e straordinaria “routine”. Dove andare? Le mete sono innumerevoli, basta vedere su Costa Crociere quante destinazioni vi siano una più bella dell’altra.

Una delle destinazioni più particolari è comunque di certo l’America del Sud. I paesaggi che si possono incontrare in questo continente sono molto diversi gli uni dagli altri ed è proprio questo il bello. In valigia bisognerà mettere costumi ma anche pile e maglioni caldi: le sorprese sono davvero tante e meglio essere pronti ad ogni condizione atmosferica. Il periodo migliore per andare nell’emisfero australe è comunque di certo quello fra novembre e marzo per trovare i climi migliori.

Le crociere di Costa sono tante e diverse: in base ai giorni a disposizione si potranno avere più o meno tappe nel proprio itinerario. Il minimo tempo indispensabile sono 3 giorni, giusto il tempo per vedere qualcosa di bello e tornare a casa con il sorriso sulle labbra.

Viaggiando intorno all’America del Sud

Fare una crociera in Sud America ti permetterà di vedere cose pazzesche. Potrai scegliere se dedicarti ai paradisi tropicali del Nord, o ai ritmi caldi di samba e tango di Rio De Janeiro e Buenos Aires, o, ancora, se approdare nei Parchi Nazionali bagnati dal Rio delle Amazzoni, ai villaggi tribali indios, o alle zone fredde del Sud come Magellano. Questa terra è talmente immensa che è possibile davvero ogni giorno risvegliarsi in un altro pianeta.

Qualche tappa in America del Sud: Brasile e Uruguay

Brasile

Una delle bellezze di questo continente (e anche quella più voluminosa!) è di certo costituita dal Brasile. Particolarmente bella Ilha Grande anche conosciuta come il Caribe brasiliano. Questa zona è costituita da un innumerevole numero di isolette. Qui il clima è piacevole, caldo ma sempre mitigato da una bella brezza. Le sue spiagge sono meravigliose, chiare, affacciate su un mare turchese e avvolte dal verde selvaggio. Il suo aspetto ancora così naturale è dovuto al fatto che non ci si andava perché fino a 15 anni fa qui c’era un grande carcere, quindi non si è costruito nulla e di certo non ci si andava.

Da non perdere ovviamente Rio de Janeiro, talmente bella e straordinaria da non avere bisogno di alcuna parola di lode, e Santos, la città di Pelè. Questa cittadina meno conosciuta di certo è un vero incanto fatto di un lungomare splendido con tanti chioschi per continui spuntini e un centro pieno di vialetti, aiuole, fontane.

Uruguay

Spettacolare anche la zona di Montevideo e Buenos Aires in Uruguay, qui regna sovrana la tranquillità, fatta di piccoli villaggi, piccole meravigliose spiagge, barche tradizionali di pescatori. Ovviamente il centro di Montevideo è un’eccezione perché è animato, ricco di musei e tutto da scoprire. Qui si sono combattute importanti battaglie navali fra portoghesi e spagnoli e ancora oggi si può vedere il faro che ha assistito a tali scontri. Non molto distante Buenos Aires una città verde ricca di un patrimonio culturale e architettonico straordinario.

Segui Mara Saru:

Fondatrice

Sono una viaggiatrice. Sono anche una maniaca dell'organizzazione e amo fotografare porte colorate. Adoro il cibo e spesso mi diletto a cucinare con il mio Monsieur Cuisine Plus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.