Dove dormire durante un viaggio a Milano: guida ai quartieri

Dove dormire durante un viaggio a Milano: guida ai quartieri

Ora che vivo a Milano già da qualche anno ho capito che non tutti i quartieri sono uguali. Ci sono quelli adatti ai viaggiatori, quelli perfetti per gli studenti e quelli che cascano a pennello a residenti e lavoratori. Per questo ho deciso di scrivere un articolo dedicato a chi decide di visitare Milano ed è alle prese con la ricerca di un alloggio.

Come districarsi tra le varie zone di Milano? Quali sono le caratteristiche di ognuna e cosa comporta sceglierne una piuttosto che un’altra per il proprio viaggio a Milano? Certo saper scegliere – soprattutto per chi arriva da fuori – non è sempre facile. Anche per il tipo di alloggio: io per esempio ad amici e parenti che mi vengono a trovare consiglio di prenotare una casa vacanze a Milano come una di queste, assolutamente più comoda rispetto a un hotel! Vuoi mettere la libertà che concede una case vacanza rispetto agli orari restrittivi di un albergo?
Per il quartiere sul quale puntare durante una viaggio a Milano invece,  ecco la mia guida personale.

Porta Romana e dintorni tra terme e buona cucina

Perché scegliere questa zona: la zona di Porta Romana è – a mio avviso – tra le migliori di tutta Milano. Oltre ad essere centrale e facilmente raggiungibile da ogni parte della città, è una zona tranquilla e sicura. Nel quartiere è facile trovare posticini carini dove fermarsi a mangiare e anche un pizzico di movida (se sei alla ricerva vai in via Montenero).
In più a Porta Romana si trovano le Terme di Milano: assolutamente da provare!

La metro più vicina: è la gialla. Grazie alla metro gialla si raggiunge comodamente la stazione centrale, il Duomo e il Quadrilatero della Moda.

Adatta a: chi viaggia in famiglia o con il proprio partner.

I Navigli: movida e happy hour

Perché scegliere questa zona: i navigli sono una delle zone più caratteristiche di tutta Milano, da includere nella lista di posti da visitare. I Navigli si accendono di sera quando i numerosi locali alzano le saracinesche, pronti ad accogliere a braccia aperte tutti coloro che vogliono prendere l’aperitivo. Ma i Navigli sono belli anche alle prime luci dell’alba, quando la città si sveglia e sulle acque inizia a intravedersi un tiepido sole contornato da una luce violacea.

La metro vicina: la metro verde. Grazie alla metro verde si raggiunge comodamente la stazione centrale, piazzale Cadorna, la zona centralissima di Sant’Agostino e Brera.

Adatta a: chi viaggia con gli amici.

Brera è arte e romanticismo

Perché scegliere questa zona: adoro Brera. Semplicemente perché sembra di essere in una città diversa, lontana dal tempo: i tetti bassi, le porticine antiche… Non a caso Brera è il famoso quartiere degli artisti. Tante le attrazioni facilmente raggiungibili da Brera direttamente a piedi: oltre alla famosa Pinacoteca, il Duomo e il Castello Sforzesco non sono poi così distanti, mentre piazza Gae Aulenti e la sua corso Como sono proprio lì a fianco!

La metro vicina: la metro verde. Grazie alla metro verde si raggiunge comodamente la stazione centrale, piazzale Cadorna, la zona centralissima di Sant’Agostino e i Navigli.

Adatta a: chi viaggia con il proprio partner e vuole organizzare un weekend romantico. Ma anche a chi non vuole farsi mancare proprio nulla e desidera un appartamento di lusso come quelli di Wimdu!

Isola e tutta la street art di Milano

Perché scegliere questa zona: Isola è tra i nuovi quartieri di Milano. Negli ultimi anni ha subito una vera e propria trasformazione e oggi si presenta come una zona modaiola e piena di bellissima street art – vai a leggere il mio articolo sulla Street art a Milano Isola!
Tanti i ristorantini di cucina tipica milanese così come le caffetterie in stile newyorkese. Non manca la tradizione: a Isola tutti i sabati si svolge un grande mercato rionale a cui consiglio a tutti di partecipare per immergersi nell’atmosfera del posto!

La metro vicina: la metro verde e la metro viola. Grazie alle due metro si raggiungono comodamente la stazione centrale, piazzale Cadorna, la zona centralissima di Sant’Agostino, i Navigli, lo Stadio San Siro e Corso Garibaldi.

Adatta a: tutti!

Rispondi