bassano-del-grappa-la-sera

Cosa fare la sera a Bassano del Grappa: dall’aperitivo al dopocena

pubblicato in: Italia | 0

Bassano del Grappa è una ridente cittadina in provincia di Vicenza, ai piedi dell’omonimo monte teatro di scontri decisivi nella prima guerra mondiale nonché località rinomata a livello mondiale come una delle migliori per praticare il parapendio. Il centro storico di origini medievali è ricco di attrazioni culturali ed enogastronomiche che ogni anno attirano migliaia di turisti italiani e stranieri nelle vie della città e sul suo famoso ponte di legno.

Non tutti, però, sanno che Bassano offre anche possibilità di svago di primo piano, con numerosi locali che nel tempo si sono specializzati, creando esperienze sensoriali con decorazioni e cura artistica di d’eccezione, abbiamo esplorato la movida di Bassano del Grappa cimentandoci, per una sera, nello sport nazionale Veneto: il “giro dei bar”.

Aperitivo a Bassano del Grappa

L’aperitivo di Bassano è rigorosamente sul Ponte Vecchio, sorseggiando un “mezzo” in piedi e ammirando le luci del tramonto sul fiume Brenta. La Distilleria Nardini, all’estremità del ponte prepara il tipico cocktail, al modico prezzo di 2,20 euro e cittadini e visitatori di tutte le età si concentrano davanti al locale sorseggiandone uno e respirando l’aria fresca della valle.

Mangiare a Bassano del Grappa

Poco distante del Ponte Vecchio, il fiume è attraversato dal “Ponte Nuovo”. Proprio qui si trova il ristorante fusion Hisyou che propone specialità della tradizione giapponese adattate e rivisitate in chiave moderna sulla sua terrazza.

Il ristorante non è il più tipico di Bassano, ma l’esperienza è sicuramente unica: Il menù include sushi con una base di burrata anziché di riso, gamberi rossi di Sicilia crudi e i famosi gamberoni fritti piccanti, consigliato agli appassionati di fine dining.

Uscita dopocena a Bassano del Grappa

Per digerire passeggiamo nel centro in cerca dei locali più cool. Ci fermiamo al Palazzo delle Misture: In uno stabile del 13o secolo dagli altissimi soffitti, il cocktail bar si presenta con loci soffuse e bottiglie rare da tutto il mondo per un’esperienza a 360 gradi fin-de-siecle: perfino il menù, stampato come un phamplet del 1800 in Italiano aulico, propone creazioni di ispirazione futurista che ci fanno fare un salto nel tempo.

Qualche decina di metri più in là, l’Officina del Gusto è il locale ideale per hipsters, indie ed alternativi. Il baretto si ispira agli anni ’50 e ’60 con l’atmosfera genuina ed umile del bar ritrovo che offre anche tapas alla veneta preparate con i prodotti tipici del luogo.

Come spesso accade, qualche bicchiere ci fa tornare l’appetito. Decidiamo di fare tappa al “Saiso”, rinomato per toast e club sandwich di prima scelta accompagnati dalla selezione di birre d’importazione. L’estetica del pub è ispirata alle tipiche osterie venete ma all’osservatore più attento non sfuggono dettagli inusuali: “nascoste” nel locale ci sono infatti diverse stampe ispirate al mondo all’occulto e dell’alchimia. Se non ne siete intimoriti, prendete qualche minuto per osservare la composizione di piastrelle dipinte a fianco del bancone intitolata “el mondo roverso” (il mondo rovescio).

Ricaricati dalla salsa rosa e dai portali magici, siamo in vena di esplorare la movida e ci facciamo strada tra la folla in festa nella stretta via del “Room”. Il locale fondato da Renzo Rosso, patron di Diesel e originario di Bassano, questo piccolo bar non ha niente da invidiare a un club segreto: dj, musica e cocktail, qui si fa festa fino alle ore piccole e non è difficile far amicizia con i socievoli giovani Bassanesi.

Dormire a Bassano del Grappa

Immaginando che la visita a Bassano non sarebbe stata accompagna da sola acqua minerale, abbiamo prenotato un appartamento in centro facilmente raggiungibile a piedi. Relais nel Castello è situato ai piedi della torre nel castello medievale di Bassano e si è rivelata la sistemazione ideale per esplorare la città comodamente a piedi in quanto si trova poche centinaia di metri del Ponte, ma in un quartiere tranquillo con panorama sulle montagne.

Brunch a Bassano del Grappa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Bassano del Grappa, Italy. . . . . . . #goprobrasil #goprobr

Un post condiviso da Augusto De Pizzol (@augustodepizzol) in data:

Dopo una notte di meritato riposo, godendo della brezza che scende dalle montagne, ci alziamo e ci dirigiamo allo storico Caffè Danieli per la colazione. Seduti sulle sedie bianche in ferro battuto si possono trascorrere delle ore qui ad osservare la piazza. Bassano è la meta ideale per un weekend alternativo di relax, base privilegiata per esplorare il territorio ed il Monte Grappa, ma la città è tutt’altro che noiosa e brulica di vita, se state pensando di seguire le nostre orme, consultate il sito A Day in Bassano per ulteriori consigli.

 

La foto in copertina è di andrea.drago

Segui Mara Saru:

Fondatrice

Sono una viaggiatrice. Sono anche una maniaca dell'organizzazione e amo fotografare porte colorate. Adoro il cibo e spesso mi diletto a cucinare con il mio Monsieur Cuisine Plus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.