Cocoon Tree: la tenda chic che si appende all’albero

Cocoon Tree: la tenda chic che si appende all’albero

postato in: Consigli di viaggio, Rubriche | 0

Pare che dormire sull’albero sia divenuta la moda del momento. Bisogna prenotare con larghi mesi di anticipo il proprio soggiorno all’agriturismo La Piantata, in provincia di Viterbo, celebre ormai per la sua casa sull’albero più grande d’Europa. Ma per chi si sente confortevole sospeso tra i rami di un albero, arriva la soluzione fai-da-te. Stiamo parlando della magica Coocon Tree, la tenda sferica che si monta e si appende direttamente all’albero.

COS’E’ COCOON TREE

Costruibile nel giro di un paio d’ore (le istruzioni si trovano sul sito cocoontree.com), Coocon Tree può accogliere una coppia di adulti e due bambini. Arriva a contenere una tonnellata di peso, è completamente sferica e ha 3 metri di diametro. Dotata di un robusto strato impermeabile esterno, la tenda offre la possibilità di utilizzare aria condizionata e riscaldamento. I creatori l’hanno inoltre ridefinita con zanzariere a tutte le aperture.

I progettisti hanno deciso di crearne tre modelli: Cocoon tree è la tenda adatta per le gite n
ei boschi, Coccon Beach è particolarmente indicata per i bagnanti e Cocoon Jungle, rivestita di fibra sintetica, offre una protezione completa dagli elementi.

Il costo? Nulla a che vedere con le tende economiche di Decathlon. Una Cocoon tree può partire da 5900 euro!

L’HOTEL CON LE TENDE A SFERA

L’idea della tenda appesa ad un albero è talmente piaciuta che c’è chi ha pensato di farci addirittura un hotel. Ecco allora che sull’isola di Vancouver, in Canada, è nato il Free Spirit Spheres (freespiritspheres.com).

Eve, Eryn e Melody sono le tre camere dell’albergo. Eve, quella che potrebbe corrispondere ad una camera singola, è composta da strisce di legno di cedro, tutte abilmente unite a mano. Possiede due finestre, un piumone, un divano e armadi. Una notte può costare dai 145 dollari.

L’elegante Eryn invece è fatta, sempre artigianalmente, di Sitka, ed è molto più grande di Eve: può ospitare due persone e una terza nel loft, ha cinque finestre e un lucernario, un piccolo lavandino e un frigorifero. Da 220 dollari a coppia.

Melody ha lo stesso volume di Eryn ma un arredamento completamente diverso: l’interno è tutto di noce, ci sono 5 finestre, tra cui una sul soffitto, un lavandino, un letto pieghevole, tavoli da lavoro. I prezzi partono da 235 dollari.

Tutte le camere possiedono altoparlanti integrati per coloro che desiderano portare la propria musica o dispositivi video (anche se in un’occasione del genere sarebbe meglio ascoltare il suono della natura!). Il bagno in comune è collocato al di fuori delle sfere. Sempre fuori troverete docce, lavandini, una sauna e un’area riservata per picnic e barbeque. Non è inclusa la colazione.

I creatori dell’albergo assicurano che una volta rotto il contatto con il suolo, gli ospiti del Free Spriti Spheres saranno in grado di mutare la loro energia e sentire la presenza del bosco. Quando soffia il vento, la sfera dondola dolcemente e questo permette un sonno tranquillo, anche se bisogna spostarsi lentamente per evitare dondolii troppo bruschi.

Rispondi