Vacanza alle terme: i benefici delle acqua termali

pubblicato in: Consigli di viaggio | 0

Andare alle terme è uno stile di vita ereditato dagli antichi romani che,come saprete costruirono terme quasi ovunque, mettendole a disposizione di tutti. I bagni alla terme non erano soltanto un passatempo ma un vero e proprio rituale: un piccolo centro ricreativo e di aggregazione in cui potersi allenare e poi rigenerare corpo e mente.

Con il termine “termale” si indica un’acqua presente nelle profondità del sottosuolo, la cui temperatura va dai 20 ai 63 gradi: più la temperatura è elevata, maggiore sarà la quantità di minerali presenti nell’acqua. Le acque termali sono ricche infatti di: zolfo, iodio, zinco, magnesio, potassio, calcio, cloro, iodio, ferro, rame, silicio.

Le migliori terme italiane

Tra le migliori terme italiane troviamo: Terme di Negombo, Terme Stufe di Nerone, Spa Telese Terme, Terme di Sirmione, Terme di Montecatini e la famosissima Abano Terme. Quest’ultima è una vera e propria oasi di relax in cui poter rilassare corpo e mente nell’incantevole cornice del Parco Regionale dei Colli Euganei, tra querce e castagni e borghi meravigliosi.

Le acque termali vengono classificate in base alla percentuale di minerali in esse contenute:
Acque ferruginose: ricche di ferro, portano benefici al midollo osseo e stimolano le terminazioni nervose del sistema nervoso centrale.
Acque carboniche: ricche di anidride carbonica, stimolano il microcircolo e contrastano i problemi di ipertensione.
Acque sulfuree: ricche di acido solfidrico, combattono i reumatismi, l’artrite, i dolori mestruali ei sintomi della menopausa.
Acque bromo-iodiche: ricco di iodio e bromo, stimolano il sistema immunitario e incrementano l’attività tiroidea.

I trattamenti termali

I trattamenti termali possono avvenire sia per via interna, cioè bevendo le acque, sia per via esterna nelle seguenti modalità:
• Bagni termali.
• Inalazioni.
• Irrigazioni nasali, vaginali e intestinali.
• Peloidoterapia(fanghi, limi, torbe, ecc.
• Antroterapia (permanenza in un ambiente caratterizzato da un particolare microclima ad azione terapeutica).

I benefici di una vacanza alle terme

Vediamo insieme, in linee generali, sono i benefici più importanti delle acque termali:

  • AZIONE ANTI-INFIAMMATORIA:lo zolfo e il bicarbonato di sodio contenuti nelle acque termali hanno una riconosciuta azione antinfiammatoria sulle cartilagini articolari.
  • VANTAGGI PER L’APPARATO RESPIRATORIO: i sali minerali contenuti nelle acque termali riducono notevolmente le infiammazioni delle alte vie respiratorie. Le acque termali generano sulla mucose una potente azione vasodilatatoria aumentando la produzione di muco e incrementano l’azione delle cellule ciliate che allontanano tale muco dalla vie aeree (viene facilitata dunque l’espulsione delle impurità tramite la respirazione).
  • AZIONE ENDOCRINA: le acque termali svolgono un effetto benefico sulla funzione tiroidea e sull’apparato genitale femminile. Tra i benefici abbiamo un aumento della sintesi di estrogeni, della produzione di follicoli ovarici, un aumento della capacità contrattile delle tube ed una regolarizzazione del ciclo mestruale.
  • MIGLIORAMENTO DELLA CIRCOLAZIONE: tali acque sono perfette per chi ha problemi di circolazione e per coloro che soffrono di ipertensione.
  • STIMOLANO IL SISTEMA IMMUNITARIO: queste acque benefiche rafforzano il sistema immunitario favorendo la produzione di immunoglobuline secretorie e circolanti.
  • PROPRIETÀ’ ANTISETTICHE: esse sono legate alla presenza di sali alogeni come iodio e cloro, che potenziano gli enzimi responsabili della distruzione dei microrganismi patogeni come i batteri.
  • VANTAGGI PER LA PELLE: le acque termali sono particolarmente indicate per le forme croniche di dermatite atopica e di dermatite seborroica. Esse aiutano a combattere la tendenza all’acne, nutrono le pelli secche e curano la psoriasi.
Segui Mara Saru:

Fondatrice

Sono una viaggiatrice. Sono anche una maniaca dell'organizzazione e amo fotografare porte colorate. Adoro il cibo e spesso mi diletto a cucinare con il mio Monsieur Cuisine Plus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.