Val di Fassa in e-bike con Moena Outdoor

pubblicato in: Italia | 0

Oggi voglio raccontarvi della gita in e-bike in Val di Fassa, di cos’è l’iniziativa Moena Outdoor e di quante escursioni e visite guidate ha da offrirvi in estate e in inverno.

Durante la nostra vacanza in Val di Fassa abbiamo soggiornato a Moena, presso l’Alpenlife Hotel Someda. Questo hotel offre la possibilità di prenotare gratuitamente una serie di escursioni e visite guidate con Moena Outdoor, un progetto locale a cui l’albergo ha deciso di aderire per il 2018.

Uno degli eventi in programma che più ci interessava era l’escursione in e-bike mtb sul Lago di Carezza (tra l’altro novità estate 2018). Saremmo dovuti partire da Moena per risalire il paese fino a imboccare la forestale che porta al Passo Costalunga per poi raggiungere in pochi minuti il lago dai magici colori che ospita Ondina, custode di un’antica leggenda. La gita è adatta a tutti (anche ai bambini che hanno dai 10 anni in su) ed ha un grado di difficoltà medio-facile. Non ci abbiamo pensato due volte e in hotel abbiamo prenotato subito la nostra passeggiata!

moena-outdoor-ebike

La nostra esperienza con Moena Outdoor

Quando abbiamo prenotato la nostra esperienza con Moena Outdoor – la passeggiata in e-bike sul Lago di Carezza – mai avremmo pensato di vivere uno dei momenti più belli della nostra vacanza a Moena.

Arrivati sul posto dell’incontro abbiamo conosciuto Gerry, membro della Fiemme e Fassa Racing Team. Quella mattina le previsioni del tempo erano molto incerte tanto che a partecipare all’escursione eravamo solo io e Mattia. Gerry ci ha guardato per bene, ci ha chiesto se fossimo atleti (mi viene da ridere solo a scriverlo!) e poi ci ha detto:

Volete fare qualcosa di spericolato? Vi porto io in un posto speciale! A fine escursione sarete dei veri montanari. Abbandoniamo il lago di Carezza.

Così ci siamo affidati a lui e abbiamo iniziato il nostro viaggio. Per me e Mattia era la prima volta in e-bike quindi abbiamo dovuto prima prendere la mano con la bici elettrica (io che ho imparato un paio di anni fa a usare la bici classico e neanche so usare bene le marce della mountain-bike, ma ci sono riuscita!). Capito il funzionamento abbiamo cominciato a goderci il paesaggio. Gerry ci ha portato fino a Malga Val Sorda a 1676 metri d’altezza.

Abbiamo attraversato Medil, un mini-paese dove abitano neanche una manciata di abitanti, due vallate, un paio di torrenti senza ponte e ci siamo ritrovati in un posto davvero speciale, come Gerry aveva promesso.

moena-outdoor-ebike-7

La nostra passeggiata è durata dalle 9 alle 15 e proprio al nostro rientro ha iniziato a piovere (come predetto dalle previsioni). Ci siamo divertiti, abbiamo abbiamo scoperto molto sul mondo del ciclismo e delle mountain-bike grazie a Gianfranco, ex ciclista professionista.

moena-outdoor-ebike-6

Cos’è Moena Outdoor e cos’è lo Sport Check Point della Val di Fassa

L’attività a cui abbiamo preso parte durante la nostra vacanza è organizzata da uno degli Sport Check Point della Val di Fassa (ce n’è uno a Moena, uno a Pozza, uno a Campitello e uno a Canazei). Tutti gli uffici Sport Check Point della Val di Fassa lavorano in rete. Il fatto di avere diverse sedi permette ai turisti di avere a disposizione tantissime escursioni e visite guidate, non solo nei dintorni di Moena ma anche a Canazei e a Pozza.

moenaoutdoor-programma

Lo Sport Check Point di Moena è gestito dall’Associazione Albergatori di Moena e Passo San Pellegrino.
L’associazione conta circa 42 hotel soci che possono scegliere di aderire al progetto Moena Outdoor che comprende un programma estivo e uno invernale. Una volta che l’hotel aderisce al progetto, può contare su tutta una serie di escursioni gratuite da consigliare e proporre ai propri clienti.
I turisti che si trovano a soggiornare in uno dei tanti hotel che aderiscono all’iniziativa Moena Outdoor possono iscriversi alle attività del giorno seguente fino alle 21 di sera. L’attività è gratuita!

Anche chi alloggia in un appartamento o in un hotel che non ha aderito al programma può partecipare alle attività – questa volta a pagamento. Ricordate però che per tutte le attività è obbligatoria l’iscrizione allo Sport Check Point Moena entro le ore 19.00 del giorno antecedente l’escursione.

L’ufficio Sport Check Point Moena collabora con molte professionalità del territorio: guide di MTB, accompagnatori di media Montagna, guide alpine in estate; maestri di sci e guide alpine, oltre a impianti di risalita, in inverno. Lo scopo è quello di far conoscere al meglio questo territorio, in totale sicurezza oltre che in compagnia.

Il bello è che ci sono così tante attività che tutti possono partecipare e trovare quella che più si addice loro. L’importante è essere attrezzati con buone scarpe, bottiglietta d’acqua, cappellino, crema solare e tanta voglia di esplorare la Val di Fassa!

Lo scorso anno Moena Outdoor ha contato più di 5 mila partecipanti alle attività. Quest’anno siamo sicuri che saranno ancora di più! Ti consigliamo di dare subito un’occhiata al programma di questa estate su www.visitmoena.it/it/estate/moena-outdoor.

Segui Mara Saru:

Fondatrice

Sono una viaggiatrice. Sono anche una maniaca dell'organizzazione e amo fotografare porte colorate. Adoro il cibo e spesso mi diletto a cucinare con il mio Monsieur Cuisine Plus!

Di la tua!