Perché i tuoi figli non possono più permettersi un inglese scolastico

pubblicato in: Europa | 0

É inutile girarci attorno. Il Covid ha accellerato dei cambiamenti già in atto da tempo.
Uno di questi è il modo in cui le persone entrano in contatto e stringono relazioni lavorative.
Con questi cambiamenti, l’inglese diventa giorno dopo giorno una competenza cruciale per essere competitivi nel mercato del lavoro.

Come diversi studi dimostrano (e un po’ tutti già sanno), gli Italiani non parlano bene inglese. Se questi sono i presupposti, è facile intuire come questa lacuna diventerà sempre più gravosa in uno scenario competitive globale.

Questo è il motivo per cui aiutare i propri figli a padroneggiare la lingua inglese può garantirgli un
inestimabile vantaggio professionale che, una volta adulti, sapranno riconoscere.
In quest’articolo vedrai perché un inglese fluente è ormai essenziale e perché un corso di lingua inglese
a due passi dall’Italia è una validissima soluzione (si può fare, si).

Cominciamo.

In un mondo interconnesso, parlare inglese è fondamentale

Non c’è dubbio che i bambini siano stati indirettamente tra i più colpiti dal Covid. Oltre a vedersi sottratti – senza preavviso – la normale formazione scolastica e la frequentazione con i loro pari, hanno dovuto rinunciare alle più comuni situazioni ricreative.

Purtroppo non si resta bambini per sempre e, in un mondo che cambia rapidamente, i bambini e I
ragazzi di oggi si troveranno a fronteggiare un’epoca di incertezze e volatilità. L’inesorabile avanzata dello smart working ha abbattuto le frontiere geografiche per l’accesso ad opportunità lavorative e questo fa dell’inglese una competenza ormai imprescindibile nella nostra epoca.

Purtroppo, il famoso ‘inglese scolastico’ non è sufficiente ad affrontare le sfide della globalizzazione; l’inglese va padroneggiato e non masticato.

Ecco perché una vacanza studio d’inglese per bambini è spesso la migliore soluzione.
Se non rende i bambini immediatamente fluenti, di certo li mette in una condizione di indipendenza
nell’apprendimento. In aggiunta, la vacanza studio ha lo straordinario vantaggio (ancora più importante in questo momento) di essere un’esperienza umana, formativa e responsabilizzante.

Ma si può fare nel 2021 tra una restrizione e l’altra? Si!

Anche se viaggiare in questo periodo potrebbe destare qualche perplessità, in realtà si può fare.
Nonostante la situazione Covid, molte scuole all’estero forniscono i loro corsi e soggiorni linguistici in
totale sicurezza.

Vacanza studio d’inglese per bambini: perché scegliere Malta

Non è un caso che Malta sia da sempre una meta gettonata per le vacanze studio per bambini.
Da un lato il clima mediterraneo e l’abbordabilità della vita, dall’altra la vicinanza con l’Italia e il livello di
sicurezza.

La rotta Italia-Malta è tuttora attiva e, rispetto all’Inghilterra post-Brexit, non c’è bisogno di alcun
documento particolare.

300 giorni di sole all’anno sono il marchio di fabbrica maltese. In un soggiorno linguistico questo aspetto è cruciale per vivere esperienze anche ‘fuori’ dall’aula.

Inoltre, Malta è decisamente abbordabile se paragonata ad altre nazioni dove studiare l’inglese
(Inghilterra, Stati Uniti, Canada).

Sebbene la night-life maltese sia piuttosto famosa, si potrebbe pensare che Malta sia un luogo di bagordi
e perdizione. Non è così! Secondo la Global Wealth Migration Review del 2019, Malta è il secondo paese più sicuro al mondo. Uno straordinario incentivo quando si pensa di mandare i propri figli a studiare da soli all’estero.

Vacanza studio d’inglese a Malta: scegliere la scuola giusta

Se c’è una critica che si può muovere a Malta è quella di non essere puramente British. Tuttavia, seppure il Maltese sia la lingua d’origine, l’inglese è la seconda lingua ufficiale nazionale.

La popolazione parla fluentemente inglese e i bambini maltesi parlano inglese meglio del maltese stesso – indice della tendenza a convergere verso la lingua più versatile.

La scuola MaltaLingua è l’unico istituto linguistico maltese ad essere tra le finaliste europee del prestigioso Study Travel Star Awards 2020. Gli 11 punti di eccellenza su 12 conferiti dall’istituto Eaquals, la posizionano tra le migliori scuole d’inglese a Malta e in Europa.

MaltaLingua è di proprietà Britannica e tutti i suoi insegnanti sono madrelingua inglese.

Il tuo sconto per MaltaLingua

Per celebrare il suo 10° compleanno con i lettori di eppuresonoinviaggio.it, Maltalingua regala uno sconto del 10% su qualsiasi corso prenotato nel 2021.
Per richiedere lo sconto, basterà usare il codice eppuresononel2021 in fase di prenotazione.

N.b: vista l’imprevedibilità degli eventi, la scuola rimborserà totalmente l’importo del corso qualora
qualcosa andasse storto (voli cancellati, restrizioni inattese o qualsiasi altro elemento al di fuori
della volontà dello studente).

Approfittane e regala ai tuoi figli un autentico vantaggio professionale.

Segui Mara Saru:

Fondatrice

Sono una viaggiatrice. Sono anche una maniaca dell'organizzazione e amo fotografare porte colorate. Adoro il cibo e spesso mi diletto a cucinare con il mio Monsieur Cuisine Plus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.