Londra, tour di Jack lo Squartatore: passeggiando nel terrore

Londra, tour di Jack lo Squartatore: passeggiando nel terrore

postato in: Europa, Regno Unito | 0

Di sicuro avrete visto La vera storia di Jack lo Squartatore, film del 2001 di Frederick George in cui un bravissimo Johnny Depp interpreta uno degli uomini più crudeli della storia. Il mistero intorno a questo personaggio rimane ancora irrisolto, ma è chiaro che Jack lo Squartatore è entrato nell’immaginario di tutti noi come l’assassino che tra l’agosto e il novembre del 1888 disseminò paura nell’East di Londra.

E oggi, proprio a Londra, è possibile seguire le sue tracce nell’interessante e terrificante tour di Jack lo Squartatore.

La storia di Jack lo Squartatore

Londra, 1888. La città è nel pieno della sua rivoluzione industriale. La zona dell’East End è popolata per lo più da immigranti provenienti da tutte le parti d’Europa: il quartiere è caratterizzato da corridoi stretti che formano una fitta rete di collegamenti tra palazzi e strade.

Proprio nell’autunno di quell’anno un uomo seminò morte e paura in questa zona degradata, affollata da prostitute e gente malfamata. Prima conosciuto semplicemente come The Whitechapel Murderer poi come Jack the Ripper, nome ritrovato su una lettera destinata alla Central News Agency, in cui Jack dichiara di essere l’assassino, il suo nome iniziò a girare in tutta Londra.

Durante la sua attività criminale, Jack lo squartatore uccise 5 donne, a cui tagliò la gola e che mutilò terribilmente all’addome; secondo alcuni studiosi le vittime sarebbero state ben 16. Quello di Jack lo Squartatore fu il primo caso seguito con attenzione dalla stampa. Con il tempo divenne famoso in tutto il mondo, tanto da diventare protagonista di molti libri e ispirare registi cinematografici e serie tv.

Il Tour di  Jack lo Squartatore

Il tour parte dalla fermata della metropolitana di Aldgate East e si conclude nella City dove l’assassino commise l’ultimo delitto. Durante il tour, che dura quasi due ore, passerete davanti l’edificio in cui secondo la storia Jack lavorava come barbiere, vedrete la porta dove lasciò il suo messaggio sinistro prima di uccidere, il pub dove Mary Nichols bevve il suo ultimo drink, passerete nel cortile di una scuola ora convertita in abitazione dove si trova il punto in cui Polly Nichols, la prima vittima di Jack, fu trovata distesa per metà sulla strada e metà sul marciapiede di fronte all’entrata della scuola.

Vi immergerete nella stessa atmosfera che più di un secolo fa vedeva l’East End di Londra immerso nella nebbia e nei lampioni a gas. Si dice che l’anima di Jack lo Squartatore vaghi ancora tra i piccoli vicoli che lo videro protagonista.

Per prenotare il tour di Jack lo Squartatore

Basta andare sul sito jack-the-ripper-tour.com, selezionare il numero di partecipanti e vedere qual è la prima data disponibile. Si può prenotare anche per telefono, con carta di credito, allo 02085308449 (il centralino è aperto da lunedì a venerdì dalle 10 alle 16). Il tour solitamente inizia alle 7 di sera e il biglietto costa 9£.

Il numero di partecipanti per  serata è di 34 persone. Se siete interessati ad un tour tutto italiano, affidatevi al sito quilondra.com con il quale potrete prenotare la vostra visita con una guida qualificata al costo di 15£ per adulti e 10£ per i ragazzi da 5 a 15 anni.

jack lo squartatore fuori dal tour

Jack lo Squartatore è anche al London Dungeon. A Tooley Street, vicinissimo alla fermata della metropolitana di London Bridge, sorge il London Dungeon, il museo dell’orrore aperto dal 1976, dove oltre a modelli di torture, labirinti a specchi, ricostruzioni dell’incendio di Londra, una parte è interamente dedicata a Jack lo Squartatore.

Rispondi