monsieur-cuisine-plus-domande

Monsieur Cuisine Plus: le domande prima dell’acquisto

pubblicato in: #eppuresonoincucina, Rubriche | 0

Il Monsieur Cuisine Plus potrebbe essere motivo di dibattito in famiglia. Immaginate la scena: avete perso due mesi della vostra vita a guardarlo online, a studiarlo, a pensare a tutte le ricette che avreste preparato una volta acquistato; poi, dopo averlo comprato, lo avete usato un paio di volte e basta. Vi siete arresi di fronte alle ricette più complicate, quando era il momento di usarlo avete preferito la classica padella, e ora il robot è solo un coinquilino ingombrante. C’è il vostro rammarico e anche qualcuno (di solito il marito/il compagno) che vi rimprovera!

Prima di acquistare Monsieur Cuisine Plus ci saranno una serie di domande che vi ronzeranno nella testa, a cui sarà difficile dare una risposta ancor prima di avere il robot della Lidl tra le mani. Togliersi dalla testa l’idea che acquistare il Monsieur Cuisine Plus sarà come vedere un miracolo palesarsi di fronte ai vostri occhi è già un traguardo. Dovrete imparare a utilizzarlo, dovrete perderci del tempo. Ma se imparerete a usarlo sarà gratificante, vi aiuterà tantissimo e non lo mollerete più!

Queste sono le domande che mi sono posta prima di acquistare il mio MCP, a cui cerco di dare una risposta e che spero possano aiutarvi!

Lo userò veramente?

Questa è la prima domanda che mi sono posta prima di acquistare Monsieur Cuisine Plus.
Nel mio caso specifico la risposta era chiara fin da subito. Mi è sempre piaciuto cucinare, ho sempre adorato preparare impasti a mano ma non ho mai avuto un’impastatrice; ultimamente iniziavo a pensare che con il lavoro, rientrando la sera, una mano nella preparazione di pranzi e cene non mi sarebbe dispiaciuta (soprattutto per velocizzare i tempi!).
Per me quindi è stato subito un grande SI!

È chiaro che nonostante le belle e buone intenzioni non sempre tutto procede a seconda dei nostri piani. Ci sono tante ragazze sicurissime dell’acquisto ma che poi, una volta a casa, non lo hanno sfruttato al meglio.

Valutate quindi per bene prima di acquistarlo: quanto tempo pensate di dedicargli? Avete la giusta pazienza? Sapete che non sarà un cameriere pronto a prepararvi ogni piatto che desideriate? Siete pronti a arrabbiarvi e a calmarvi ogni volta che una pietanza non uscirà come previsto?

Dove lo metto?

Il Monsieur Cuisine Plus deve avere uno spazio dedicato. Impossibile tenerlo chiuso (non lo usereste), in alto, su uno scaffale della cucina.
Oltre a essere abbastanza grande, è bene tenerlo in un posto in cui possa respirare, nel senso che non dovrebbe avere mensole vicine – questo perché quando cucinerete uscirà del vapore ed è bene avere uno spazio libero al di sopra del robot. Calcolate lo spazio per gli strumenti che vi serviranno per la cottura a vapore e che alzeranno di qualche centrimetro lo strumento.

Il Monsieur Cuisine nuovo modello è largo 47 cm, alto 31 cm e profondo 21 cm.
Inoltre sarà bene tenerlo su un posto stabile, dato che con la funzione impastare e turbo il MCP si agita un bel po’!

Io ho scelto di tenerlo vicino ai fornelli, ma avendo un grande scaffale situato proprio al di sopra del MCP, quando devo cucinare lo sposto sui fornelli e avvio la cappa.

Imparerò a cucinare?

Io non ho imparato a cucinare con Monsieur Cuisine Plus. Già sapevo cucinare con le padelle tradizionali. Ho imparato a cucinare da piccola.
Di sicuro Monsieur Cuisine Plus stimola la creatività: con lui mi sono ritrovata a realizzare piatti che in altre occasioni mai avrei realizzato (sia perché con il robot si velocizzano i tempi, sia perché è un valido strumento per preparare piatti originali in modo semplice).

Le ragazze – ma anche i ragazzi – che si avvicinano per la prima volta alla cucina possono trovare nel robot della Lidl un valido aiuto per imparare a cucinare, ne sono convinta! Ma devono essere affascinati dal mondo culinario.

Per poter imparare è importante seguire passo dopo passo le ricette. Si può iniziare con il ricettario in dotazione e poi proseguire con ricette simili, aggiungendo o modificando gli ingredienti. Basterà avere un po’ di pazienza e entrare nell’idea che è necessario sperimentare.

Potrò usare le ricette del fratello maggiore, il Bimby?

Online troverete molte più ricette da realizzare con il Bimby, che con il Monsieur Cuisine Plus. Potete usarle? Assolutamente si, ma con alcune accortezze! Cercate di prendere le ricette dedicate al Bmby TM31. Capirete fin da subito che ci sono alcuni programmi che non vi ritroverete nel vostro robottino.

Ecco un esempio: se nel Bimby troverete la dicitura Soft, nel Monsieur Cuisine Plus dovrete impostare reverse + farfalla + velocità 1; 
se nel Bimby troverete la dicitura Spiga, nel Monsieur Cuisine Plus dovrete impostare Impastare; se nel Bimby troverete la dicitura Varoma, nel Monsieur Cuisine Plus dovrete impostare Cottura a vapore.

E se si rompe?

Il robot ha ben 3 anni di garanzia e la Lidl offre un servizio clienti impeccabile! Il mio consiglio è quello di contattarlo immediatamente in caso di problemi!

Cosa fare se mi accorgo che Monsieur Cuisine Plus non rispecchia i miei sogni?

La Lidl offre la possibilità di riportare il Monsieur Cuisine Plus nell’arco di 90 giorni. Dovrete munirvi di scontrino e riavrete tutti i soldi. L’importante è riportare il prodotto nella stessa Lidl in cui lo avete acquistato!

Nel caso in cui siano trascorsi più di 3 mesi, contattate uno degli affiatatissimi gruppi di Facebook dedicati a Monsieur Cuisine Plus: basterà creare un post e sperare che qualcuno sia interessato (ma ne troverete a milioni!). Il mio preferito? Monsieur Cuisine Plus Italia.

Rispondi