Del perché ho deciso di aprire una rubrica di cucina

Del perché ho deciso di aprire una rubrica di cucina

postato in: #eppuresonoincucina, Rubriche | 0

Credo sia necessario chiarire subito un punto. Chi mi segue, o semplicemente capita sul blog, ha chiaro il tipo di argomento trattato all’interno del mio micro-spazio-web. Io parlo di viaggi, di esperienze, di itinerari vissuti. Cosa c’entra ora una rubrica dedicata alla cucina?

No tranquilli, non voglio improvvisarmi food blogger – che poi alla fine non sono nemmeno una travel blogger (e non voglio esserlo), quindi perché mi giustifico? – è che a me cucinare è sempre piaciuto. Io in cucina ci sono cresciuta, forse uno dei miei primi ricordi è proprio l’odore del basilico da mettere sopra la pizza preparata da mia nonna, e se penso a un posto speciale in cui accogliere le persone, mi viene subito in mente la cucina. In effetti in questo piccolo e raccolto angolo di casa si fanno tantissime cose: si mangia, si preparano i pasti, si parla, si guarda la tv, si ride, si beve il vino, si gioca, a volte si disegna o si lavora.
Credo sia uno dei luoghi più conviviali e più usati – nel vero senso della parola – che conosca.

Dal mio canto, adoro stare dietro ai fornelli, non lo trovo faticoso e snervante, lo faccio con piacere, oserei dire che spesso mi rilassa. Ma tutta la passione che riservo nella preparazione dei piatti, la rimbalzo inevitabilmente sulla materia prima, sul cibo. Adoro cucinare, quanto adoro mangiare insomma. E c’è chi dice che quando parlo di cibo, mi emoziono.

Ora poi c’è una piccola novità in casa. Sono riuscita ad acquistare un preziosissimo aiuto, il robot da cucina della Lidl. Si chiama Monsieur Cuisine Plus ed è semplicemente strepitoso. Con lui ho intenzione di fare grandi cose ed è per lui che ho deciso di aprire una nuova rubrica. L’ho chiamata #eppuresonoincucina, un po’ per rimandare al nome del blog, un po’ per render l’idea che nonostante le 8 ore quotidiane di lavoro, la piscina il lunedì, la palestra il mercoledì, X-Factor il giovedì e Gomorra il venerdì, i weekend di gite fuori-porta e le settimane passate in giro per l’Europa, alla fine si torna sempre… in cucina!

A motivare l’apertura di una rubrica di cucina nel mio blog di viaggi c’è anche l’idea che “Se una cosa mi piace, non ci penso due volte, la faccio e basta!” e che – obiettivamente – “Nessuno mi vieta di parlare di cibo e proporvi le mie ricette dal mondo realizzate con Monsieur Cuisine Plus”.

Quindi, via. Se vi andrà di seguire la mia nuova avventura, sapete già dove trovarmi.

Rispondi