Cosa fare a Milano in primavera: posti all’aperto e eventi imperdibili

Cosa fare a Milano in primavera: posti all’aperto e eventi imperdibili

La primavera è una delle mie stagioni preferite. Si possono programmare lunghe passeggiate senza l’ingombro di un cappotto, pedalate alla scoperta di posti meravigliosi, pic-nic al parco per prendere il sole. In primavera Milano si riempe di eventi gratuiti a cui prender parte. Le giornate sono più lunghe e fino alle 8 di sera il sole non tramonta.

Se vi state chiedendo cosa fare a Milano in primavera, qui ho raccolto una serie di posti all’aperto dove potete fermarvi e qualche evento imperdibile a cui partecipare!

Passeggiata in bici sulla Martesana

Tra le cose da fare in primavera a Milano c’è di sicuro la Martesana. In bici ovviamente!

Il Naviglio della Martesana, il Naviglio Piccolo di Milano, vanta una lunghissima pista ciclabile che inizia dalla Cassina de’ Pomm, all’angolo di via Melchiorre Gioia, e arriva a Cassano d’Adda, passando per Cologno Monzese, Bussero, Gorgonzola e Inzago.

partenza-martesana-bici-milano
Partenza pista ciclabile Martesana, Milano

Il percorso è lungo 30 km ed è semplicemente meraviglioso: si passa in zone poco abitate, parchi verdeggianti e si costeggiano belle ville d’epoca.

Open House Milano: a maggio tanti edifici aprono le porte gratis!

Se a maggio capitate a Milano non perdetevi Open House Milano, un evento annuale aperto a tutti gratuitamente. Per tutto il weekend – nel 2018 il 5 e il 6 maggio – molti edifici normalmente non accessibili, patrimoni architettonici moderni e altre ricchezze artistiche saranno aperti gratuitamente grazie a guide volontarie e specializzate.

Noi abbiamo partecipato all’edizione del 2017 e per l’occasione abbiamo visitato il Rifugio anti-aereo di piazza Grandi e una speciale casa per studenti in via Laghetto.

Tutte le informazioni aggiornate per partecipare sono qui: www.openhousemilano.org.

Pic-nic in uno dei giardini di Milano

Per una giornata primaverile davvero rilassante vi consiglio di preparare un pasto fresco e leggero, il libro che desiderate leggere da un po’, un paio di bottiglie d’acqua, mettere tutto nello zaino e trascorrere del tempo nel verde di Milano. Li ho raccolti tutti in un articolo chiamato I più famosi (e non) giardini e parchi di Milano. Vi consiglio di dargli un’occhiata!

Le Giornate FAI di Primavera

Un evento che interessa tutta Italia e anche Milano.
Le Giornate FAI di Primavera sono un appuntamento che si ripete ogni anno, dal 1993, ogni terzo weekend di marzo. Solitamente l’evento cade subito dopo il 21, giorno del solstizio di primavera, e rappresenta una festa che vede partecipare tantissime persone.

giornate-fai-primavera
Giornate FAI di Primavera

Nel 2018 le Giornate FAI di Primavera si svolgono il 24 e il 25 marzo e vedono l’apertura di mille luoghi in tutta Italia.
I responsabili FAI accompagnano i visitatori a scoprire le bellezze locali, posti che senza il loro aiuto sarebbero dimenticati.  Durante queste giornate a Milano si possono visitare il Palazzo Belgioioso, Palazzo della Borsa, il salotto della Stazione Centrale e tantissime altre meraviglie.

Qui trovate tutte le informazioni aggiornate: www.fondoambiente.it.

Andare a vedere i tulipani italiani di Cornaredo

Con la primavera torna la fioritura di fiori e di conseguenza il parco di tulipani italiani di Cornaredo, appena fuori Milano, riapre i battenti.
La piena fioritura è visibile da fine marzo a inizio aprile, i tulipani sono da raccogliere con moderazione ma si possono fotografare all’infinito.

Il campo rimane aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30. Per accedere è necessario un biglietto d’ingresso che include la raccolta di due tulipani e costa 3€ a persona. Questo dal lunedì al mercoledì. Per tutti gli altri giorni i biglietti si acquistano online oppure al campo durante le giornate di lunedì, martedì e mercoledì.

Il Salone del Mobile e il Fuorisalone

A Milano non è primavera senza il Salone del Mobile, o meglio, senza il Fuorisalone, uno degli eventi primaverili più famosi di tutta la città.

Prima di arrivare a Milano non sapevo neanche cosa fosse il Salone del Mobile… beata ignoranza! In poche parole il Salone Internazionale del Mobile è un punto d’incontro per gli operatori del settore casa-arredamento. Il Fuorisalone è una miscela di manifestazioni che animano la città durante l’evento, soprattutto in serata, dedicate a tutti!

Nel 2018 il Salone del Mobile giunge alla 57a edizione e si preannuncia un nuovo punto di partenza. Dal 17 al 22 aprile ci sarà un carnet ricco di novità e appuntamenti per oltre 300 mila visitatori attesi da più di 165 paesi.

Alcune anticipazioni su cosa fare per il Fuorisalone? A Palazzo Serbelloni ci sarà un pop-up store che proporrà le ultime creazioni delle linee home décor Atelier Swarovski e Swarovski Crystal Palace; Palazzo del Senato ospiterà l’installazione Surfaces from the Antipodes di Cleaf; l’Istituto dei Cechi metterà in scena il suo evento Kosmos per presentare le ultime collezioni di lampade e accessori in vetro Wonderglass; Casa Stokke, in via Tortona, offre uno spazio stabile pieno di servizi e attività dedicati alle famiglie e alle future mamme che visitano il Fuorisalone.

 

Rispondi