cosa-fare-a-barcellona-quando-piove

Cosa fare a Barcellona quando piove: consigli utili

pubblicato in: #quandopiove, Europa, Rubriche, Spagna | 0

Anche se pianifichiamo tutto, la pioggia può arrivare in qualsiasi momento a rovinare i nostri piani di vacanza. Ecco alcuni consigli per visitare Barcellona quando piove.

Tutti possono avvertire il bisogno di una piccola fuga, magari di un fine settimana lontano dalla routine e alla scoperta di una città nuova.  Tra le tante mete scelte Barcellona è una delle preferite, grazie alle sue numerose attrazioni. Una volta organizzato il viaggio su cerca voli, è bene programmare il proprio weekend nella bella città spagnola, tenendo conto anche della possibilità di incontrare la pioggia durante la propria permanenza. Ecco alcuni consigli su cosa fare a Barcellona quando piove.

I musei e i monumenti da visitare in caso di pioggia

Quando si parla di musei di Barcellona o di monumenti della città ci viene subito in mente alcune opere importanti come la Sagrada Famiglia o la Casa Batllò o Parco Guell. Purtroppo però in caso di pioggia questi luoghi rischiano di non riuscire a esprimere il meglio di sé: ad esempio la Sagrada Familia apparirà cupa e tenebrosa, senza la luce che filtra dalle finestre! Uno degli ambienti più importanti di questi luoghi – Parco Guell – è costituito proprio da terrazza, difficile da ammirare e apprezzare in caso di pioggia.

Al contrario possono essere visitati i musei d’arte come il Museo dedicato al grande pittore Picasso, oppure il Museo della fondazione Joan Mirò. Di grande interesse e visitabile durante le giornate di pioggia è poi il museo di Storia di Barcellona e il Museo del Profumo.  Vedrete che con la visita di queste attrazioni manterrete vivo il vostro interesse nei confronti delle meraviglie di Barcellona.

Rimanendo in tema artistico, c’è un bellissimo posto in cui potrai perderti a Barcellona quando piove ed è il CosmoCaixa, un enorme museo di 5 piani dove i visitatori possono scoprire e trovare tantissime cose interessanti sull’ambiente, sulla natura, sulla scienza e sullo spazio!

Lo shopping a Barcellona

Nemmeno la pioggia può fermare una della attività più apprezzate in vacanza con comprovati effetti benefici sull’umore: parliamo ovviamente dello shopping. Se la pioggia infatti dovesse sorprendervi nel mezzo della vostra vacanza a Barcellona, mettendo a rischio i vostri piani per la visita della città, potete sempre rifarvi con un po’ di sane spese pazze!

Ecco quindi che in caso di pioggia vi consiglio di rifugiarvi in uno dei numerosi centri commerciali della città – un esempio? Las Arenas che, oltre numerosi negozi, ha anche un cinema di 12 sale, una palestra e diversi ristoranti -, oppure in uno dei numerosi negozi sparsi nei quartieri più in di Barcellona, che vendono regali e souvenir da riportare a casa da amici o parenti.
Un giro al mercato de La Boqueria potrebbe essere incluso nella vostra giornata di shopping!

Assistere a uno spettacolo di flamenco

Questa potrebbe essere proprio un’ottima idea, soprattutto se siete interessati a immergervi nell’atmosfera caliente e tradizionale di Barcellona!
Per assistere a uno spettacolo di flamenco al chiuso, andate nella città vecchia, a Palazzo Dalmases. Qui ci sono tanti spettacoli di flamenco in programma, un piccolo palco e una cinquantina di posti a pochi metri dallo show, dedicati ai visitatori.
Generalmente il costo di un biglietto intero singolo è di 25€. Vi consiglio di consultare il sito ufficiale prima di dirigervi verso il palazzo.

A Barcellona quando piove? Cerchiamo il sole altrove

Una valida alternativa per chi è in viaggio a Barcellona ed è anche meteoropatico è prendere il treno e scappare dalla città. Dove andare? Potreste programmare una gita a Sitges, quella che viene definita la St Tropez della Spagna!
Per Sitges partono quotidianamente numerosi treni dalla stazione centrale della città e il viaggio dura più o meno 40 minuti.
Sitges è un vecchio villaggio di pescatori, moderno e ricco di divertimento. Ovviamente l’attrattiva principale del posto sono le sue spiagge, ma una passeggiata nel cuore di Sitges, tra i suoi vicoli e le sue piazzette, è imperdibile.

Cosa fare a Barcellona quando piove con i bambini

Se poi ci si trova in città con la propria famiglia e si viene colti dalla pioggia si può sempre optare per un bar, in cui degustare una buona e calda cioccolata calda, oppure in un bowling o una pista di pattinaggio; una bella esperienza da vivere in famiglia a dispetto del brutto tempo in città.

 

#ad

*La foto in copertina è di: Rasmus Lerdorf on Flickr.com

Rispondi