Cos’è Eppure sono in viaggio

Eppure sono in viaggio nasce a gennaio 2016 dalla necessità di condividere le mie esperienze di viaggio sul web.

Il blog rispecchia i miei interessi e le mie passioni, cerca di indirizzare i viaggiatori nell’organizzazione e programmazione di un viaggio, su dove fermarsi a dormire, mangiare e su cosa vedere nella città o nel paese di destinazione.

Eppure sono in viaggio parla soprattutto di:

  • Viaggi di coppia
  • Viaggi in Italia e in Europa
  • Turismo culturale e enogastronomico
  • Milano
  • Gite fuori-porta
  • Weekend fuori dai classici itinerari turistici
  • Portali e app dedicate al mondo dei viaggi

Alcune rubriche approfondiscono tematiche specifiche: è il caso della rubrica #eppuresonoincucina, dove raccolgo numerose ricette da realizzare con il Monsieur Cuisine Plus, oppure della rubrica #quandopiove, spunti divertenti su cosa fare in città in caso di pioggia.

Cosa è diventato e cosa sta ancora diventando

Nel corso del tempo Eppure sono in Viaggio è riuscito a diventare un valido strumento di promozione turistica.
Il logo e l’elegante e soave aspetto grafico sono merito di Mattia.

Oggi il blog si sente pronto e disponibile a collaborare con strutture, agenzie di comunicazione, aziende private e Enti turistici che desiderano promuovere – in ogni modo possibile – il loro territorio o i propri servizi.

Mi piace scrivere di posti in cui sono stata, di servizi che ho testato con mano, di hotel-agriturismi-b&b-case vacanze in cui mi sono fermata a dormire, di ristorante da cui sono uscita con la pancia piena.

Ecco alcuni esempi:

Dove fare pausa pranzo a Milano in zona Stazione Centrale

Dormire in una yurta 

Street food di Catania 

Bormio: relax alle terme

“Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato.”

Diceva giustamente Einstein. Questo per dirti: i numeri sui social non sono altissimi, lo ammetto. Ma veramente contano così tanto i numeri?

Quei numeri che si trovano sui miei canali Facebook, Twitter e Instagram sono veri, non arrivano da bot o associazioni. E se è per questo, non amo nemmeno scambiarmi like con altri blogger per il semplice gusto di farlo, e avere più mi piace sotto i miei post.

Tuttavia il blog ha un ottimo posizionamento su Google. Gli articoli che vengono scritti giorno dopo giorno riescono a farsi spazio nelle lunghe liste di articoli che gli strumenti di ricerca hanno.

A marzo 2018 Eppure sono in Viaggio ha ottenuto 12.122 utenti unici, 17.834 visualizzazioni di pagina e una durata media della sessione di un minuto e mezzo!

Questo può contare?

GUARDA IL MEDIAKIT

Il blog ha collaborato con

Il prossimo potresti essere tu!

Se pensi che sia possibile collaborare insieme, hai un’idea in mente e ti piacerebbe approfondirla con me puoi contattarmi.