5 cose da fare a Utrecht

5 cose da fare a Utrecht

postato in: Europa, Olanda | 0

Romantica al punto giusto, percorribile a piedi o in bici, piena di attrazioni e, non meno importante, vicinissima a Amsterdam – in treno si impiegano meno di 30 minuti – Utrecht è la città perfetta da visitare. Chi programma un viaggio veloce, o chi ha voglia di documentarsi un po’, può consultare le 5 cose da fare a Utrecht.

1. Salire sulla Torre del Duomo

utrecht-cattedraleLa Domtoren è alta 112 metri ed è il campanile più alto di tutta Olanda, tanto che si intravede da (quasi) ogni punto della città. La cima si raggiunge salendo 465 gradini ma la vista ne vale tutti, tanto che oltre a Utrecht, se il tempo lo permette, si può avvistare anche Amsterdam (provate a guardare verso nord).
All’interno della Torre del Duomo ci sono ben 13 campane, al di sotto la Cattedrale, tutta in stile gotico e ricca di affreschi. Non dimenticate il giardino interno del Dom, silenzioso e verde.

2. (Sor)Passare il centro commerciale Hoog Catharijne

Anche se non siete dei veri amanti dello shopping, sarà impossibile non attraversare il grandissimo centro commerciale Hoog Catharijne, una tappa obbligatoria sia arrivando in treno o in bus a Utrecht, sia raggiungendo a piedi il centro della città .
Nelle sue vie troverete boutique di marchi più o meno famosi e tante caffetterie. Il bello (o il brutto) è che il centro è aperto fino a tardi e molti locali si intrattengono al suo interno per bere una birra post-lavoro.

3. Passeggiare in bici lungo la pista ciclabile più antica d’Olanda

utrecht-biciLa pista ciclabile più antica di tutta Olanda si trova proprio ad Utrecht e sarebbe un vero peccato non approfittarne: affittate una bici e pedalate lungo i 3 km che vi porteranno nel centro storico e le mura. Ricordate che la pista unisce la parte est della città, con l’Università, il Research Centre e l’Ospedale, con la zona residenziale di Leidscherijn, a ovest.

La passeggiata vi permetterà di scorrere lungo i canali e di ammirare la prospettiva delle facciate degli edifici storici, dei viali e della città in generale. Pedalare è un modo unico e diverso di scoprire una città tanto affascinante come Utrecht!

4. Bere una birra in una chiesa sconsacrata

Questa è una chicca che ho scoperto passeggiando per le vie di Utrecht e che consiglio a tutti, il Cafè Olivier, una tipica birreria belga aperta all’interno di una… chiesa sconsacrata, l’ex-chiesa di Santa Maria Minor. Oltre a servire un’ottima birra, il Cafè Olivier ha un arredamento unico: organi e statue religiose, più tavoli e panche in legno scuro che ricordano la sua vecchia veste.

5. Annusare il Kruideniers Museum

Postbus 1442. Appuntatevi questa via e con un po’ di pazienza, sbirciando sulla cartina, arriverete in un posto magico, il Kruideniers Museum.
Questa piccola e graziosa bottega alimentare sembra essere rimasta intatta dai lontani anni ’50: alla guida due sorelle che conservano una severità estemporanea – mi sarebbe piaciuto scrivere gentilezza, ma non sarebbe stato vero – e permettono ai visitatori di annusare (da lontano) i loro prodotti.

utrecht-kruideniersmuseumAnche se non si acquista niente è bello entrare nel Kruideniers Museum solo per guardare le ampolle di vetro piene di caramelle e i barattoli antichi carichi di liquirizia, ma se proprio non volete tornare a casa a mani vuote, puntate sulla Anijsmelk-Tabletten Merk M.&P.S., una barretta bianca dal sapore di liquirizia e cannella da far sciogliere nel latte caldo.


Ps. E se invece volete andare a Rotterdam… Leggetene di più qui!

Rispondi